Semplice problema con un pozzo

Discussione sull'impostazione di modelli di filtrazione, sull'utilizzo del codice di calcolo Modflow e delle interfacce ModelMuse e Groundwater Vistas

Semplice problema con un pozzo

Messaggioda nicola.saviane2 » 15/09/2015, 18:34

Un saluto a tutti,

ho seguito il corso presenti nel sito bernagozzi.net sullo Studio dei flussi di falda con MODFLOW.

Ho fatto questo per poter realizzare un modello che mi è stato richiesto, e cioè:

ottenere le piezometrica del cono di depressione con un pozzo di 100 metri di profondità, filtri tra 90 e 100 metri, argilla tra pc e 90 metri (k=1 x 10-8 m/s), sabbia da 90 a 100 meri con k= 1 x 10-5 m/s, pompaggio a 10 litri/secondo.

In pratica la situazione è quella di un pozzo in aperta campagna, che estrae acqua dal layer posto tra 90 e 100 metri, e si vuole ricostruire il cono di depressione.

Inserendo solo questi dati però, il modello non gira.

Da cosa può derivare il mio problema?
Forse dal fatto che devo specificare una qualche condizione al contorno, come ad esempio una condizione CHD, ad esempio circolare attorno al pozzo come nell'esempio del video "Filtrazione attraverso un pozzo" del corso?

Immagino di aver fatto un errore banale, ma vi chiedo per favore un aiuto.

grazie in anticipo

Nicola
nicola.saviane2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 15/09/2015, 17:53

Re: Semplice problema con un pozzo

Messaggioda bernagozzi » 19/09/2015, 10:53

Il problema proposto sembra quello di un pompaggio da un pozzo che capta da un acquifero di 10 m di spessore e che attraversa completamente l'acquifero (quindi un pozzo completo).
Intanto mi sembra che 10 litri/s su un acquifero di 10 m di spessore e k=1E-5 m/s sia un pompaggio molto elevato, quindi occorrerebbe innanzitutto capire se la conducibilità idraulica di 1E-5 sia corretta.
A parte questo occorre decidere se affrontare il problema in condizioni stazionarie o in condizioni transitorie.
Se si affronta in condizioni stazionarie occorre definire una condizione che consenta una ricarica che compensi i 10 litri/s estratti e di solito questa condizione è una condizione CHD.
Se si affronta il problema in condizioni transitorie allora si potrebbe anche omettere una condizione CHD, ma il suggerimento è iniziare comunque l'esame in condizioni stazionarie, che sono sempre più semplici da gestire.
Saluti
Gabriele
Dott. Geol. G. Bernagozzi
Consulenze Idrogeologiche
http://www.bernagozzi.net
Avatar utente
bernagozzi
Amministratore
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 31/05/2010, 8:35


Torna a Modflow, Groundwater Vistas e ModelMuse

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti