Pozzo d'infiltrazione profondo

Discussioni su problemi teorici e pratici di idrogeologia. Sfruttamento e gestione dell'acqua. Professione e didattica universitaria. Acqua e ambiente.

Pozzo d'infiltrazione profondo

Messaggioda alessandro.mattiussi » 21/03/2019, 17:36

Buongiorno,

devo realizzare un sistema di dispersione al suolo in zona carsica. Parlando con i vari geologi mi hanno suggerito di realizzare fori a rotopercussione fino a trovare un'area fratturata dove infoiltrare le acque meteoriche.
Partendo dal presupposto che farò fare una prova per valutare l'effettiva capacità di dispersione, volevo sapere dove posso trovare i dettagli costruttivi (ad esempio il tappo di chiusura, l'0eventuale rivestimento, ecc.) che devo fornire all'impresa che mi realizzerà i lavori?

Grazie
Alessandro
alessandro.mattiussi
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 21/03/2019, 17:32

Re: Pozzo d'infiltrazione profondo

Messaggioda bernagozzi » 22/03/2019, 11:01

Disperdere acque meteoriche in falda, soprattutto in acquiferi carsici, è una attività da fare con molta cautela.
Le acque meteoriche, infatti, scorrono sul terreno o sul piazzale o su un tetto, quindi possono risultare inquinate e l'immissione diretta in falda è una attività che deve essere autorizzata.
Analogamente, anche tutto il dispositivo di immissione (tappo di chiusura, collegamenti, ecc...) deve essere tale da non permettere la contaminazione dell'acquifero in cui si va a disperdere l'acqua.

Il consiglio, pertanto, è di rivolgerti ad un geologo che esegua lo studio e ti rediga il progetto, demandando a lui l'onere e la responsabilità di definirne le caratteristiche tecniche.
Dott. Geol. G. Bernagozzi
Consulenze Idrogeologiche
Modellazioni Modflow
http://www.bernagozzi.net
Avatar utente
bernagozzi
Amministratore
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 31/05/2010, 8:35

Re: Pozzo d'infiltrazione profondo

Messaggioda alessandro.mattiussi » 22/03/2019, 11:22

In Regione ormai c'è l'obbligo di disperdere le acque meteoriche in falda. Chiaramente si tratta sempre di acque di dilavamento provenienti da aree non inquinate.
Il geologo mi ha consigliato la soluzione in quanto è l'unica possibilità di dispersione.
L'acquifero è superficiale (siamo in prossimità della costa) e non ha utilizzo potabile.

Il geologo non mi ha dato informazioni sul tappo e su tutti i dettagli necessari in testa al pozzo, e volevo sapere dove posso trovare informazioni simili per poter informare l'impresa di quello che sarà necessario realizzare perchè possa stimarne i costi

Grazie
alessandro.mattiussi
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 21/03/2019, 17:32


Torna a Idrogeologia e acque sotterranee

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite