pozzo crollato (forse!)

Discussioni su problemi teorici e pratici di idrogeologia. Sfruttamento e gestione dell'acqua. Professione e didattica universitaria. Acqua e ambiente.

pozzo crollato (forse!)

Messaggioda albatr0s » 22/09/2019, 21:27

Buonasera e grazie per aver accolto la mia richiesta di iscrizione.
Ho preso all'asta un terreno in campagna convinto che ci fosse un pozzo. In realtà ce ne sarebbero addirittura due a pochi metri l'uno dall'altro. Il problema è che il primo pare sia stato usato per un certo periodo (forse un paio d'anni) ma poi, visto che pare tirasse acqua mista a terra (non meglio definita), avendo provato a pulirlo, la pompa è rimasta incastrata e pare (!) sia crollato. Questo ha indotto l'ex proprietario alla costruzione del secondo, il quale - pompa a parte - ha avuto gli stessi problemi. Entrambi raggiungono i 70 m e sono rivestiti in PVC. Buttando un sasso, sento chiaramente la presenza di acqua, che stimo a ca. 30 m.
I vicini hanno costruito due pozzi a circa 2-300 m in due direzioni diverse, scendendo entrambi a 150 m proprio per ovviare al problema dell'acqua "sporca".
Ho chiamate un paio di imprese. Ho chiesto se si potessero usare gli scavi già esistenti e scendere ulteriormente. Voglio dire, se devo scendere a 150 m, preferisco partire da 70 che da 0. Tuttavia, le imprese dicono che non si può fare. A me pare strano...
Posso chiedervi un parere su quanto affermato e un consiglio su come procedere?
Vi ringrazio e mi scuso per la lunghezza.
Saluti a tutti
Alberto
albatr0s
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 22/09/2019, 20:19

Torna a Idrogeologia e acque sotterranee

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti