Pozzo artesiano dubbio

Discussioni su problemi teorici e pratici di idrogeologia. Sfruttamento e gestione dell'acqua. Professione e didattica universitaria. Acqua e ambiente.

Pozzo artesiano dubbio

Messaggioda Maurizio Parigi » 02/03/2018, 21:59

Salve, ho un dubbio che mi assilla, ho appena fatto fare un pozzo artesiano provincia Firenze comune Calenzano. Il raddomante mi ha individuato il punto è la profondità dell’acqua, 20/25 m. Infatti trivellando è stata trovata acqua in falda poi ha perforato fino a 30/35 m trovando moltissima acqua...il pozzaio mi ha riferito che ha trovato 3 falde con fuoriuscita di molta acqua. Il problema nasce al momento dell’inserimento del tubo in pvc all’interno del foro che non è sceso oltre 14 m. Lo abbiamo tolto e riperforato ma il risultato non è cambiato. Il pozzaio mi ha detto che ciò è causato dalla forte pressione all’interno e si sono smosse delle rocce che non permettono l’inserimento della camicia in pvc. Guardandoti nel tubo si vede l’acqua sui 10 m di profondità e hanno piazzato la pompa sommersa, accesa e l’acqua per 5 minuti è arrivata, per un minuto torba e poi limpida. Ora è piovuto molte e nevicato e le falde sono ricche ma io mi domando in estate con la siccità? la prendo l’acqua a 13/14 m???? Lui mi ha spigato se ci sono problemi interviene nuovamente e mette tubo in acciaio più in profondità che sono molto costosi e per questo motivo mi ha detto di provare così e che per lui è ok. Per il mio modesto capire in materia penso di avere buttato 6000 €...spero di sbagliarmi. Vi chiedo un vostro parere per poter anche capire come comportarmi. Vi ringrazio e saluto. Maurizio
Maurizio Parigi
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 02/03/2018, 21:05

Torna a Idrogeologia e acque sotterranee

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti