permeabilità sabbia

Discussioni su problemi teorici e pratici di idrogeologia. Sfruttamento e gestione dell'acqua. Professione e didattica universitaria. Acqua e ambiente.

permeabilità sabbia

Messaggioda Lucas » 08/01/2011, 8:37

Ho una domanda forse un po' banale. Mi hanno chiesto di determinare la permeabilità di un terreno che è più o meno una sabbia - sabbia limosa. come si può fare?
Grazie a tutti

Luca
Lucas
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/01/2011, 8:35

Re: permeabilità sabbia

Messaggioda bernagozzi » 08/01/2011, 15:56

In linea di principio esistono svariate possibilità per determinare il coefficiente di permeabilità di una sabbia o di una sabbia limosa. E' possibile usare delle prove di laboratorio, delle prove di campagna, in alcuni casi anche delle prove di pompaggio.
Magari se ci fornisci qualche informazione aggiuntiva sul problema magari è possibile dare qualche suggerimento operativo applicabile al tuo caso.
Saluti
Dott. Geol. G. Bernagozzi
Consulenze Idrogeologiche
http://www.bernagozzi.net
Avatar utente
bernagozzi
Amministratore
 
Messaggi: 289
Iscritto il: 31/05/2010, 8:35

Re: permeabilità sabbia

Messaggioda Lucas » 10/01/2011, 8:52

Grazie della risposta. Cercherò di essere più preciso!
Si tratta di una zona di pianura, in provincia di Modena e le sabbe sono di origine fluviale (depositi alluvionali). L'area dovrà essere interessata dalla realizzazione di capannoni o costruzioni simili (insomma è prevista la realizzazione di strutture per la produzione indistriale).
Nell'area sono previste una serie di prove ma non so ancora bene di che tipo. Sicuramente prove penetrometriche (penso per la valutazione della capacità portante) e poi non so che altro.
Insomma la indagini previste sono ancora incerte ma sicuramente si dovranno fare.
Uno dei problemi è appunto la valutazione della permeabilità di questi terreni. A che scopo viene richiesta la permeabilità? Non lo so... la vogliono sapere e gliela dobbiamo dare!!
Ovviamente...non vogliono spendere molto in indagini... ma questo penso sia usuale :D
Quindi in sintesi: sapendo che devono fare delle prove penetrometriche (questo è sicuro) e altre prove (sondaggi? geoelettrica? sismica? non si sa ancora...) che suggerimenti si possono dare per capire il k del terreno?
Spero di essee stato più chiaro.

Ciao a tutti!!
Lucas
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/01/2011, 8:35

Piezocono

Messaggioda gianfy » 10/01/2011, 19:12

Se devi fare delle prove penetrometriche puoi usare il piezocono, così riesci anche a ricavare il k del terreno
gianfy
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 12/08/2010, 20:56


Torna a Idrogeologia e acque sotterranee

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti