Consigli per acquisto freatimetro

Discussioni su problemi teorici e pratici di idrogeologia. Sfruttamento e gestione dell'acqua. Professione e didattica universitaria. Acqua e ambiente.

Consigli per acquisto freatimetro

Messaggioda geomax » 12/08/2010, 14:27

devo acquistare un freatimetro ma ho un po' di perplessità riguardo al tipo di modello. Ho provato a guardare in Internet e ne ho visti di molti tipi. In particolare i miei dubbi sono questi:

E' meglio il cavo piatto o il cavo tondo?
E' meglio un cavo corto (50-60 metri) o un cavo lungo (200-300 metri)?
Per quello che riguarda il puntale ho visto che esistono dei modelli che consentono anche di misurare la temperatura dell'acqua. E' meglio un puntale classico (solo misura di livello) o un puntale con misura anche della temperatura?

C'è qualcosa in particolare da guardare con attenzione prima dell'acquisto (qualche dettaglio che a prima vista può sfuggire ma che invece è importante)??

Qualcuno conosce una buona marca?

Ciao a tutti

Max
geomax
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 12/08/2010, 14:23

Re: Consigli per acquisto freatimetro

Messaggioda gianfy » 12/08/2010, 20:59

Geomax ha scritto:E' meglio un cavo corto (50-60 metri) o un cavo lungo (200-300 metri)?

Per quello che riguarda la lunghezza ci sono dei pro è dei contro. Se il cavo è lungo riesci anche a misurare pozzi o piezometri profondi mentre se il cavo è corto riesci solamente a misurare pozzi e piezometri nei quali la falda non sia più bassa della lunghezza del cavo (cioè se la falda è a 70 metri da piano campagna e se tu hai un freatimetro da 60 metri non riesci a fare la misura)

Il contro è che più è lungo il cavo più costa lo strumento.
gianfy
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 12/08/2010, 20:56

Re: Lunghezza cavo freatimetro

Messaggioda geomax » 13/08/2010, 7:24

Quindi, se uno non guarda al prezzo, più è lungo il cavo meglio è.
geomax
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 12/08/2010, 14:23

Re: Consigli per acquisto freatimetro

Messaggioda tina » 13/08/2010, 15:23

Esiste anche un altro aspetto: il rame pesa!!

Più è lungo il cavo più pesa il freatimetro, quindi, a meno che non ti serva per uno scopo specifico, per me è meglio evitare cavi di lunghezza chilometrica, a meno che tu non decida di dotarti di una carriola per il trasporto dello strumento!! :lol:
Comunque mi fa piacere che tu "non guardi al prezzo"...sei un geologo ricco!! Una rarità geologica!! ;)

ciao, Tina
tina
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 13/08/2010, 15:20

Re: Consigli per acquisto freatimetro

Messaggioda geomax » 14/08/2010, 7:35

No, non intendevo dire che sono un geologo ricco, era solo per capirsi!!
Insomma quindi mettendo tutto insieme si può dire che 100-150 metri potrebbe essere un buon compromesso.
geomax
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 12/08/2010, 14:23

Re: Consigli per acquisto freatimetro

Messaggioda tina » 16/08/2010, 22:20

ma si dai, una lungezza così ti dovrebbe consentire di misurare quasi tutti i punti. Insomma, non sono tanti i pozzi per acqua che pescano ad una profondità superiore a 150 metri e anche per quello che riguarda i piezometri, di piezometri profondi più di 150 metri ce ne sono pochi
tina
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 13/08/2010, 15:20

Re: Consigli per acquisto freatimetro

Messaggioda geomax » 17/08/2010, 11:19

E il cavo è meglio piatto o tondo?
geomax
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 12/08/2010, 14:23

Cavo piatto o a sezione circolare

Messaggioda angelo » 18/08/2010, 22:07

Ciao a tutti
Guarda io ho usato sia freatimetri a cavo piatto che freatimetri a cavo tondo. In linea di massima ti posso dire che non c'è una sostanziale differenza in termini di lettura. il cavo piatto si legge più facilmente (in quanto si legge come un normale metro a nastro) ma anche la lettura sul cavo tondo si riesce a fare senza problemi (dopo un'ora di addestramento leggerai sul cavo tondo con la stessa facilità con cui leggi sul cavo piatto)

Il cavo piatto ha lo svantaggio di essere più largo di un cavo tondo. Per questa ragione se il piezometro ha il tubo stretto (cosa che purtroppo capita di frequente con i piezometri tipo Casagrande) il cavo tondo scende meglio.

In conclusione quindi fra cavo a sezione circolare e il cavo piatto io opterei per il cavo a sezione circolare
angelo
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 14/08/2010, 16:45

freatimetro con cavo piatto

Messaggioda fuffo » 22/08/2010, 14:26

Concordo con quanto detto nel post precedente. Io comunque ho un freatimetro a cavo piatto e non ho mai avuto particolari problemi anche in piezometri stretti. Comunque in linea di principio è vero che il cavo a sezione tonda ha un diametro inferiore rispetto alla larghezza del cavo piatto.
Avatar utente
fuffo
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 14/08/2010, 22:00

Re: Consigli per acquisto freatimetro

Messaggioda bernagozzi » 24/08/2010, 8:53

Io ho un freatimetro a cavo tondo e la cosa bella è che all'interno del cavo ci sono 4 fili conduttori. Infatti, anche se il mio freatimetro legge solamente la profondità, è predisposto anche per la lettura della temperatura e quindi nel cavo ci sono 4 fili, due per il sensore della prodfondità e due, che nel mio caso sono inutilizzati, per il sensore della temperatura. In questo modo, se si rompe uno dei due fili del sensore della profondità, posso sempre usare uno dei due fili inutilizzati e il freatimetro torna nuovo (semplicemente cambiando la saldatura del filo in corrispondenza del puntale, intervento che possono fare facilmente in fabbrica)

Per questa ragione io suggerirei un cavo tondo a 4 fili.

Ciao a tutti

---------------------------------------------------------------

Integrazione successiva
Un accessorio che a volte è possibile fare installare è il sensore di fondo foro. In questo modo il freatimetro, oltre che indicare il livello dell'acqua, può essere anche utilizzato per misurare la profondità di un pozzo o di un piezometro. Per permettere questa funzione aggiuntiva sul punlate del sensore è montato un accessorio che chiude un circuito elettrico quando la punta tocca il fondo del foro. Questo accessorio però ha un certo ingombro e pertanto il diametro del puntale aumenta. Come conseguenza il freatimetro non è più utilizzabile in piezometri attrezzati con tubi di piccolo diametro.
Per questa ragione è raro vedere freatimetri attrezzati con questo accessorio.

Immagine
Sensore di fondo foro
Indirizzo immagine:
http://www.pasisrl.it/siti/sito_pasisrl2/upload/images/Immagine1.gif
Dott. Geol. G. Bernagozzi
Consulenze Idrogeologiche
http://www.bernagozzi.net
Avatar utente
bernagozzi
Amministratore
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 31/05/2010, 8:35

Prossimo

Torna a Idrogeologia e acque sotterranee

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti