Consiglio...drenante!!!!

Discussioni su problemi teorici e pratici di idrogeologia. Sfruttamento e gestione dell'acqua. Professione e didattica universitaria. Acqua e ambiente.

Consiglio...drenante!!!!

Messaggioda Arcaico » 05/02/2018, 22:56

Salve a tutti, sono alle prese con un problema di drenaggio di una stradina interpoderale non pavimentata (30x5m circa), afflitta da un problema di perenne scorrimento di acque superficiali grazie alla presenza di piccole ma costanti sorgenti affioranti nella parte a monte della stessa...purtroppo, i proprietari non sono in possesso di nessun tipo di indagine geologica e/o specifica in merito...ma, notoriamente, i terreni presenti in area sono a matrice fortemente argillosa. La strada è in pendenza, i carichi sono saltuari e legati alle lavorazioni agricole, ma il continuo ruscellamento delle acque provoca non pochi disagi nella parte a valle, interessata dalla presenza di una strada a traffico medio. Con le poche informazioni disponibili, ho elaborato due possibili soluzioni le quali consentirebbero di eliminare o ridurre fortemente il problema...ma i costi sono molto diversi. La prima soluzione prevede la realizzazione di un drenaggio planare mediante l'asportazione di 50 cm del piano, posa di geocomposito drenante e geofriglia di rinforzo e ripristino del livello originario mediante strato di materiale arido sciolto (misto di cava)....la seconda (secondo me più efficace) prevede oltre il pacchetto della prima soluzione, la realizzazione di una trincea drenante laterale (profondità di 1,2 m circa, l 0,3m) principale con diramazioni a spina di pesce verso il lato opposto realizzata con tubo drenante (160mm) avvolto in geocomposito in modo da "intercettare" anche le acque meno superficiali oltre quelle di ruscellamento. Il recapito finale di entrambe le soluzioni è costituito da un canale in cls con scarico finale in fosso iemale presente. Secondo voi e in base alla vostra esperienza, le soluzioni sono valide?...purtroppo non ho la possibilità di far effettuare indagini specifiche per via di un contenimento dei costi e dei tempi ma ho verificato la rispondenza della capacità drenante del geocomposito planare....ho qualche dubbio sulla intercettazione sotterranea......Grazie infinite
Arcaico
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 13/06/2012, 19:39

Torna a Idrogeologia e acque sotterranee

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite